Alcuni passi da compiere per uscire da una relazione perversa

Se hai elaborato che è una relazione tossica per te, sei a metà dell’operameta. Finalmente sei entrato nel tunnel della consapevolezza.

Frequenta persone che ti facciano sentire bene, dunque, non isolarti

Dedicati ad hobby vecchi o nuovi in modo da occupare la mente in attività piacevoli e facebook addictche ti possano distrarre. Evita i social network, quello non è un hobby.

Coccolati e amati.

Punto difficile, ma il piú importante: taglia ogni contatto con la persona con cui ha stretto la relazione perversa. Sottolineo, urlò e scrivo a lettere cubitali OGNI contatto.

Ed inoltre…potrà capitare di ricascare nella “trappola” della relAmor-proprioazione perversa. Pazienza! Capita! Non demordere. Il riavvicinamento è un fallimento momentaneo. Sono prove di fuga. È la dimostrazione che sei in grado di allontanarti dalla persona che ti fa stare male. Passo successivo: “dieta di mantenimento”. Fai in modo che lo stare lontano da questa persona diventi un’abitudine.

Maria Giuseppina Biddau

Bibliografia

Cinzia Mammoliti – I serial killer dell’anima. I manipolatori sono tra noi: come riconoscerli, come evitarli, come difenderci da loto – Edizioni Sonda